"Paura della morte"

Aggiornamento: 1 mag 2020

Tu mi spingi a terminare

la poesia incominciata

mentre mio nonno

moriva da solo


Non esiste nessuna poesia

che possa valorizzare

la morte solitaria

di un vecchio


Eppure io la sto scrivendo,

tu mi spingi a credere

che possa davvero

crearne una


Neanche la frase

più bella mai detta

da uno scrittore in declino

potrà narrarvi di questa morte


Ci saranno lapidi

in cui i fiori

non sono mai stati

bagnati


E voi non potrete

farci nulla,

l'Amazzonia brucerà

e voi avrete sete


E voi starete fermi

a fissarvi,

te mi convincerai

che possa scrivere


Trascriverò

il dolore

che provi

in inverno


Trascriverò

le tue promesse,

promesse fatte

senza pensare

Ti butterai da un palazzo